DA INTIMIDITA A SICURA DI SÉ E CAPACE: IL POTERE DEL PRATICARE LA FORZA

Di Elise A. Miller, SFG II

Ognuno inizia un po’ più debole e meno in forma di quello che vorrebbe essere. Ma non è proprio questo il punto? Quindi non lasciatevi intimidire – aspettate con impazienza che arrivi il brivido del progresso.

Ho fatto la mia prima lezione di kettlebell nel 2012. Sono stata subito affascinata dallo swing. Ma come ogni principiante, la mia forma aveva bisogno di molto aiuto. Le mie anche erano troppo alte e il mio hinge era poco profondo. Il mio condizionamento era tale che avrei lasciato ogni lezione gocciolante e paonazza. Ma lo adoravo.

UN NUOVO OBIETTIVO: CERTIFICARSI CON STRONGFIRST

Quando ho deciso di diventare una personal trainer, sapevo di voler certificarmi per insegnare il kettlebell training. Sono andata vicino a casa, dal Master SFG Phil Scarito. Egli mi ha aiutata a prepararmi per la mia Certificazione SFG a New York City nel 2014.

Ero così nervosa a esibire i miei elementi di fronte al suo occhio esperto che tutto ciò che potevo fare era scherzare e prenderlo in giro per essere così duro con me. Durante una delle nostre sessioni private con Phil avevo tentato lo snatch test col 12kg. Alla fine stavo tossendo e sputacchiando – quel buon vecchio asma indotto dall’esercizio fisico. Phil ha fatto del suo meglio per non ridere di me, ma ha detto, con le mani piantate sui fianchi: “Sono solo dodici chili”, e in quel momento avrei potuto o meno raggomitolarmi in posizione fetale proprio lì sull’erba sintetica.

Dopo mesi di pratica, alla Certificazione ho superato il mio snatch test e tutte le altre skill e quando ho finito Phil ha detto: “Sapevo che saresti passata”. Volevo dirgli “Forse avresti potuto darmi prima quella briciola di fiducia?” Ma ammiravo il suo metodo. Mi ha tenuto nervosa abbastanza per fare pratica, prendere appunti e leggere davvero il manuale. Ho continuato a insegnare il kettlebell training con quella fiducia conquistata duramente. Il sogno di svolgere il ruolo di assistente un giorno a una Certificazione cominciò a mettere radici, ma sembrava inverosimile, come riuscire a conquistare 130 snatch in cinque minuti.

IL PROSSIMO OBIETTIVO: ESSERE SCELTA COME ASSISTENTE

Ho lasciato che il sogno covasse nella mia mente mentre lavoravo. Dal 2014, ho acquisito forza e peso, insegnato a dozzine di studenti e ho inchiodato la mia Certificazione SFG Level II nel 2016 a un peso corporeo di 128 libbre (circa 58kg – NdT), eseguendo lo snatch col 16kg senza tossire e pressando il 20kg con relativa facilità. Non ero certo la più forte alla mia Certificazione, ma mi sentivo capace.

Con Fabio Zonin, Master SFG and CEO

Ora, nel 2018, ho due studenti brillanti ed entusiasti che si sono registrati per la loro Certificazione Level I. Non potrei essere più orgogliosa di loro se fossi la loro madre. Insieme abbiamo viaggiato verso lo studio di Phil per avere un riscontro su tutte le nostre capacità, dal momento che ho in programma di fare domanda come assistente – il seme del mio sogno, una volta ridicolo, era maturato.

LEZIONI APPRESE: MENTALMENTE PIÙ FORTE (ANCHE FISICAMENTE)

Durante la nostra ora insieme mi resi conto che non ero la stessa burlona autoironica che una volta era stata tanto insicura di sé. Non solo ero più forte fisicamente, ma la mia fiducia era cresciuta e si era solidificata. E come prova avevo degli studenti da mostrare.

Phil ci ha dato tutte quelle che lui chiamava pepite – piccole perle di saggezza che hanno immediatamente effetti brillanti. Un goblet squat più profondo qui, uno swing più schioccante là, un maggiore ingaggio completo dei dorsali per tutti. Quando il pomeriggio seguente mi sono allenata da sola nel mio #couragecorner, ho utilizzato la pepita di Phil per ottenere un nuovo PR con il 24kg che so irradierà guadagni in altre aree. Ovviamente ero deliziata, ma per di più, mi sono guardata indietro, a dove avevo iniziato, quando il kettlebell da 12kg era una forza da non sottovalutare e il pensiero di assistere a una Certificazione sembrava assurdo.

Questo, per me, è ciò che è StrongFirst. La forza non è solo una skill fisica, ma mentale, che richiede la stessa rigorosa attenzione. Questa attenzione mi dà la possibilità di prosperare in modi che non avevo mai considerato prima di sollevare il mio primo kettlebell nel 2012 e continuerà a rafforzarmi finché tenderò a farlo.

Elise A. Miller è una personal trainer e un’istruttrice StrongFirst Level II a Havertown, PA. Dal 2014 ha insegnato il kettlebell training hardstyle a dozzine di donne e uomini sulla Main Line di Philadelphia. Oltre ad essere una trainer, Elise è una scrittrice di cui sono state pubblicate due opere. Scoprite di più o contattate Elise attraverso il suo sito web, beechwoodbells.com.