UNA GARA COMPLETA, O UN CONTROLLO DELLO STATUS E DELLA PERDITA DI GRASSO: DUE ULTERIORI RAGIONI PER CUI LA TACTICAL STRENGTH CHALLENGE È QUALCOSA DI BUONO PER VOI

Di Colin Stewart, SFG II, SFL, SFB

Sì, si tratta comunque di una competizione (mondiale), che si disputa due volte l’anno. Ma molti partecipanti (se non la maggior parte) hanno una ragione completamente diversa per impegnarsi nella TSC.

La Tactical Strength Challenge è un evento che si verifica due volte l’anno con partecipanti in tutto il mondo. Per un giorno ad Aprile e Ottobre, persone dei sei continenti vengono riunite in tre eventi. Come Organizzatore, Coach, Giudice e partecipante di diverse TSC, ho notato tre ragioni o scopi chiaramente definiti che vedono le persone prendere parte alla TSC.

1. I Concorrenti

Per alcuni, la TSC è diventata il proprio sport. Questi ragazzi si presentano per la gara. Essere coloro che vincono nel loro evento locale, irrompono nella top ten globale, o vincono in modo onesto la loro divisione.

2. Una Sfida Personale

Alcuni la considerano una sfida personale o qualcosa da fare solo per divertirsi. Potrebbe trattarsi di un tirocinante non competitivo concentrato sulla salute che è stato convinto a partecipare dal Coach o dai compagni d’allenamento.

3.I Guerrieri del Fine Settimana

Questi ragazzi non si allenano specificamente per la TSC, ma sono generalmente concentrati sull’allenamento per uno sport o per altre attività fisiche. Tendono a utilizzare la TSC come “controllo dello status” ogni sei mesi della propria forza e fitness generali e complessive.

Sebbene esistano una classifica ufficiale e globale e i “vincitori della divisione”, la TSC non è solo un evento per i concorrenti d’élite. Ha molti scopi e applicazioni. Molti di questi derivano dal dove e dal perché delle sue origini. Quindi per una comprensione completa e approfondita, facciamo un salto nella memoria.

LA STORIA

Quasi 20 anni fa, il fondatore e presidente di StrongFirst, Pavel Tsatsouline, ha fornito supporto competente a diversi gruppi militari e di polizia. Questo è stato anche il periodo dell’alba della rivoluzione del kettlebell, con Pavel a guidare la carica con le sue certificazioni e seminari per istruttori.

Con un gruppo di istruttori e appassionati di kettlebell in rapida espansione e un crescente interesse per questa palla di cannone con una maniglia, Pavel ha deciso di organizzare una competizione/sfida per questa comunità in crescita. Qualcosa che ispirasse il competere, portasse un certo grado di concentrazione e chiarezza nel loro allenamento e incoraggiasse le persone a superare le loro aspettative.

Venendo da un background di lavoro con le forze dell’ordine e le organizzazioni militari, ha scelto tre esercizi che sarebbero serviti come preparazione fantastica per essere pronti al servizio.

I tre esercizi originali che ha scelto erano:

  • Pistol squat con sovraccarico per il massimo numero di ripetizioni (un cambio gamba)
  • Pullup con sovraccarico per il massimo numero di ripetizioni
  • 5 minuti di snatch con kettlebell per il massimo numero di ripetizioni (un cambio mano)

A questa TSC inaugurale, esistevano due divisioni:

  • Special Operations: kettlebell da 32kg
  • Ready to Defend: kettlebell da 24kg

Con un ulteriore colpo di scena, il pistol e gli snatch venivano eseguiti da entrambi i lati per un massimo di ripetizioni, ma il numero più basso di ripetizioni totalizzate nelle due serie sarebbe stato il punteggio del concorrente. Se un concorrente avesse totalizzato un punteggio di 20 snatch a sinistra e 25 a destra, avrebbe ottenuto 20 punti. Se avesse potuto eseguire 5 pistol sulla propria gamba destra, ma nessuno sulla sinistra, il punteggio sarebbe stato pari a zero. Non erano consentite prestazioni asimmetriche! Questo è un cenno del classico lavoro di Pavel, The Naked Warrior, che ha evidenziato la comprensione che le maggiori asimmetrie possono essere infortuni in attesa di verificarsi.

La divisione Special Operations della prima TSC è stata vinta nientemeno che dal nostro attuale Chief SFG e StrongFirst Director of Education, Brett Jones.

Anche se il pistol squat è un eccellente sviluppatore e una dimostrazione della forza e della mobilità della parte inferiore del corpo, Pavel lo ha infine sostituito con lo stacco col bilanciere. Questo ha introdotto un elemento di assoluta forza raw e il format è rimasto lo stesso da allora.

L’ETÀ MODERNA

La Tactical Strength Challenge attuale:

  • Un massimale di stacco col bilanciere (tre tentativi, nessun hitching)
  • Numero massimo di ripetizioni nel pull-up (dead hang, nessun kipping)
  • Il numero massimo di kettlebell snatch in 5 minuti

I concorrenti possono scegliere una delle dieci divisioni

(maschile, femminile, masters, novice, open, elite, ecc.). Tutte con criteri diversi (kettlebell da 12 a 32 kg, in posizione hang per il massimo di secondi o pull up con sovraccarico, ecc.). La TSC è un brillante indicatore di tre diversi aspetti di forza e fitness.

TRE QUALITÀ DI FORZA: ASSOLUTA, RELATIVA E DI ENDURANCE

Forza Assoluta: Lo Stacco

La più fondamentale e primordiale di tutte le alzate col bilanciere. Lo stacco da terra è una dimostrazione di forza pura, genuina e assoluta. Questa alzata favorisce chiaramente i concorrenti più grossi, ma ciò non è una scusa per non lavorare su questa alzata, poiché i benefici che porta al vostro sport e alla vostra vita di tutti i giorni sono enormi.

Forza Relativa: Il Pull Up

Il pull up è una dimostrazione di forza relativa e padronanza del proprio peso corporeo. Se perseguite la forza assoluta al punto da mettere su massa corporea in più, i numeri del pull up ne risentiranno. Il pull up è un complemento naturale allo stacco in quanto sarà estremamente probabile che il tentare di migliorare entrambi si tradurrà in un corpo atleticamente funzionale – e un corpo che fa girare la testa per tutti i giusti motivi. Detto questo, il pull up favorirà l’atleta più leggero.

Forza di Endurance: Gli Snatch

Gli snatch con kettlebell ad alte ripetizioni sono una dimostrazione di forza e potenza che possono continuare ad andare. La forza senza endurance o ripetibilità non si allinea alle origini della TSC, dove ci si aspetta che un militare o un professionista LEO (Law enforcement officer – agente delle forze dell’ordine – NdT) sia in grado di colpire duro, veloce e spesso. Lo snatch bilancia il “cardio basso” dello stacco da terra e del pull up ed è un fantastico brucia grassi. Un serio allenamento nello snatch vedrà salire i vostri numeri nel pull up mentre le dimensioni del vostro girovita diminuiranno.

Di tutti gli eventi, lo snatch mette a dura prova i polmoni e le budella. Concorrente grosso o piccolo, lo snatch non mostra favoritismi a nessuno.

C = CHALLENGE, NOT COMPETITION (SFIDA, NON COMPETIZIONE – NdT)

Una delle cose brillanti della TSC è che, due volte l’anno, si è in grado di competere con le persone nelle palestre di tutto il mondo. La classifica online per ogni divisione viene aggiornata in tempo reale mentre le palestre di tutto il mondo riportano i loro punteggi. Per i competitivi tra noi, è un grande giorno per vedere “a che punto si è”.

Ma apriamo una parentesi per un momento.

L’autore di Fat-loss Josh Hillis nel suo libro Fat Loss Happens on Monday osserva che se le persone possono compiere le seguenti azioni fisiche e non sono ancora felici del loro corpo, allora i loro problemi sono in cucina e non in palestra (e se le persone sono in grado di eseguire i seguenti standard, probabilmente già girano la testa per tutti i giusti motivi e hanno solo bisogno di comprare un nuovo specchio!).

Quindi spero che sappiate dove andremo a parare.

La TSC e questi obiettivi di forza per la perdita di grasso si legano abbastanza bene. In effetti, la maggior parte dei piani per la preparazione della TSC aggiunge una qualche forma di allenamento di press (illustrata negli standard di Josh dal dip). Dal punto di vista della TSC, l’allenamento nel press (press con kettlebell, press con bilanciere, get-up, ecc.) è incluso per incoraggiare la salute delle spalle e come un drill di assistenza per lo snatch. Inoltre, chi non vuole una overhead press più pesante ?!

Possiamo avvicinarci alla TSC non solo come una competizione in cui fare bene, ma anche come un evento in grado di far progredire i nostri obiettivi di perdita di grasso/composizione corporea. Quindi, anche se non siamo dei competitori, la cosa, per noi, può avere valore. Ci collega a una comunità più grande. Ci dà una serie di standard realizzabili – che, di conseguenza, aumenta la probabilità di aderenza al programma.

IL WEEKEND DEI GUERRIERI

Ci sono anche dei seri guerrieri del fine settimana che non si allenano direttamente per la TSC, ma usano la TSC come controllo due volte l’anno.

Se, senza allenamento specifico per la TSC, mantengono o migliorano i loro punteggi, sono felici. Se il loro punteggio su uno degli eventi diminuisce in maniera massiccia, allora questo è un indicatore del fatto che devono modificare il loro attuale regime d’allenamento (o affrontare quest’area nel loro prossimo blocco d’allenamento).

Quindi ciò che abbiamo nella TSC è un evento che ci collega a una comunità sana di persone che la pensano allo stesso modo e ci permette svariate diverse ragioni per partecipare.

Quindi, qualunque sia il vostro scopo o obiettivo, c’è una buona possibilità che l’allenamento per la TSC possa aiutarvi a raggiungere tale obiettivo.

 

Un ringraziamento speciale a Brett Jones per il suo aiuto nello scrivere questo pezzo.

La registrazione per la TSC di Aprile 2018 è aperta! Selezionate la vostra location e la vostra divisione QUI.

Colin “Point Dog” Stewart CEng (MEng) è un ex ingegnere della sicurezza delle armi per il UK MoD. Possiede la Mindful Strength, una compagnia di personal training e insegnamento di fitness con sede in Scozia. Tra le altre cose, è un SFG II, SFB, SFL, FMS, Groundforce Method Instructor e Flexible Steel instructor.

Marzialista per tutta la vita, è un Guro del Kali-Silat (Dog Brothers Martial Arts) e possiede i rank/il grado di insegnante in varie altre arti marziali, tra cui Judo e BJJ. È una delle poche persone a essere un membro a pieno titolo della Dog Brother Tribe, un collettivo di Real Contact Stick Fighters, dove partecipa regolarmente in combattimenti col bastone a pieno contatto dove tutto è permesso.

Potete contattare Colin all’indirizzo mail colin@mindfulstrength.co.uk