LE SCARPE D’ALLENAMENTO: LE MIE RACCOMANDAZIONI E IL PERCHÉ

Del Dr. Michael Hartle, Chief SFL, Master SFG

Nel corso degli anni, ho accumulato varie scarpe d’allenamento e ognuna ha il suo scopo specifico, sia per il powerlifting che per l’allenamento generale. In questo articolo, discuterò nel dettaglio ognuna delle mie scarpe d’allenamento e spiegherò per che cosa le uso.

Quando ci si allena, una delle decisioni che si prende prima di iniziare ogni sessione è se si indosseranno delle scarpe d’allenamento. Mentre allenarsi a piedi nudi ha certamente i suoi vantaggi, sia fisicamente che neurologicamente, ci saranno determinati momenti in cui indossare la scarpa adeguata è fondamentale per il proprio successo nell’allenamento.

Se una persona non si allena a piedi nudi, allora ci sono diverse opzioni di scarpe tra cui scegliere. Alla Certificazione SFL e alla Certificazione SFG, mi viene spesso chiesto quale tipo di scarpe d’allenamento indossare. La maggior parte di voi sa che ero solito gareggiare nello sport del powerlifting prima di giocare a football Americano semi-professionistico. Di conseguenza, nel corso degli anni, ho accumulato varie scarpe d’allenamento e ognuna ha il suo scopo specifico, sia per il powerlifting che per l’allenamento generale.

In questo articolo, discuterò nel dettaglio ognuna le mie scarpe d’allenamento.

LE MIE VECCHIE SCARPE SAFE DA SQUAT

Queste scarpe sono state con me sia in situazioni belle che brutte. Scott Safe, che era solito realizzare queste scarpe presso la sua struttura a Cannon Falls, Minnesota, ha venduto i diritti di queste scarpe alla Titan Support Systems, che si trova a Corpus Christi, in Texas. Titan è un supporter enorme dello sport del powerlifting, quindi se avete bisogno di un equipaggiamento per il powerlifting, dal gear all’attrezzato completo, loro sono le persone da contattare.

Attualmente la Titan sta realizzando queste scarpe ed è la migliore sul mercato quando si tratta di powerlifting. Sono un po’ costose, il prezzo va da 210 a 350$ al paio. Tuttavia, vale la pena spendere tale cifra per il supporto adeguato durante una pesante sessione d’allenamento o un incontro di powerlifting. Inoltre, probabilmente le indosserete una o tre volte alla settimana per una o due ore a sessione d’allenamento. Non è come indossarle ogni giorno per andare a lavoro o uscire di notte per recarsi ai club! Così, anche se queste scarpe probabilmente non dureranno letteralmente per sempre, vi dureranno per molto tempo.

Cosa mi piace di queste scarpe:

  1. Il contrafforte del tallone: Molto rigido e duro. Quando si indossano queste scarpe, ci si rende conto che il tallone rimarrà dove si trova. Se durante lo squat andate in supinazione o pronazione, questa scarpa aiuterà a ridurre tali condizioni. Detto questo, suggerisco di individuare lo stesso il professionista sanitario più vicino a voi per aiutarvi a risolvere il problema.
  2. La suola della scarpa: Molto dura e non comprimibile. Quando si utilizza una scarpa durante lo squat, l’ultima cosa di cui si ha bisogno è una suola che, mentre si sta spingendo per sollevare l’85% del proprio 1RM, dia una quinta ripetizione difficile.
  3. Il collo alto: Ciò aiuterà a sostenere la caviglia oltre al resto del piede.
  4. La cinghia: La cinghia blocca la scarpa ancora più dei lacci. Fidatevi di me, volete sentire come se la scarpa sia parte di voi. Non si deve permettere alcun movimento del piede all’interno della scarpa.

Queste scarpe funzionerebbero bene per colui che si approccia al bilanciere, sia che competa nel powerlifting, che nel weightlifting.

Nota: Questo articolo è per qualsiasi tirocinante, dal principiante a colui che gareggia nel campionato del mondo nel suo sport relativo e parleremo di quali tra queste scarpe funzionano anche per l’allenamento con kettlebell e a corpo libero.

LE MIE SCARPE ADIDAS DA WEIGHTLIFTING

Le scarpe da weightlifting Adidas hanno le stesse qualità delle scarpe Safe da Squat, ma con due differenze distinte:

  1. Il collo basso: Con questa scarpa è possibile un maggiore angolo in avanti della tibia grazie al collo basso. Oltre allo squat, ho usato queste scarpe anche per la panca. Le scarpe mi hanno permesso di aumentare la quantità di angolo in avanti della tibia e di mantenere i talloni più indietro verso la testa, permettendomi di generare più tensione anteriormente, fino alla parte superiore del corpo.
  2. I talloni: Sono un po’ più spessi di quelli delle scarpe Safe da Squat, in questo modo elevano il tallone più in alto.

Ho gareggiato nello squat con queste scarpe e ho fatto molto bene con loro. Naturalmente, possono essere utilizzate anche per le alzate Olimpiche.

LE MIE SCARPE ADIDAS DA WRESTLING

Perché ho un paio di scarpe da wrestling Adidas? Perché penso di tornare al wrestling? No. Sono per lo stacco.

Quando eseguite lo stacco, il centro del bilanciere viaggia a una certa distanza da terra. Se qualcosa sta sotto al vostro tallone, in realtà vuol dire che sposterete il bilanciere a una distanza maggiore rispetto a quanto non fareste se foste scalzi. Una scarpa da wrestling ha un fondo molto sottile. Mi permette di indossare qualcosa ai miei piedi, ma qualcosa che è molto sottile e anche con un fondo piatto.

Certo, potrei eseguire lo stacco o allenarmi scalzo, ma mi piace “piantare con forza” il piede nel terreno prima di staccare. Non posso farlo correttamente a piedi nudi. Inoltre, quando si gareggia nello sport del powerlifting, si deve indossare qualcosa ai piedi.

Questa scarpa può essere utilizzata sia per lo stance dello stacco sumo che per quello del convenzionale. È anche una scarpa molto buona per l’allenamento indoor se desiderate utilizzarla per questo scopo.

D’altro canto, vi avviso: quando desiderate acquistare questi tipi di scarpe, pensateci in anticipo. La maggior parte dei buoni negozi di articoli sportivi le tiene in magazzino durante la fine dell’estate fino alla fine di Marzo. Se decidete di acquistarle durante il fuori stagione, buona fortuna. La maggior parte dei negozi non li tiene in magazzino, quindi potrebbe essere necessario ordinarli online cosa che può rendere difficoltosa la scelta della taglia.

LE MIE SCARPE ADIDAS SAMBA

Queste scarpe Adidas Samba inizialmente sono state progettate per essere delle scarpe da calcio indoor. Anche se sono ancora utilizzate per questo scopo, molte persone le acquistano per indossarle e utilizzarle in modo generale. Nel frattempo ne ho comprato almeno otto paia negli ultimi dieci anni e le ho usate principalmente per l’allenamento.

Ho iniziato a utilizzare queste scarpe da quando mi sono ritirato dal powerlifting e ho deciso di iniziare un altro capitolo della mia vita, il football semi-professionistico. Queste scarpe sono state utilizzate per gli sprint e l’agility training su superfici in asfalto e su pista oltre che su superfici indoor in palestra. Le ho indossate per stacco, squat, panca e military press, e per tutti i tipi d’allenamento con bilanciere e kettlebell. Inoltre, negli ultimi cinque anni, le ho indossate per insegnare alle Certificazioni SFG e SFL. Queste scarpe mi hanno servito bene.

Alcune note su queste scarpe:

  1. Sono delle buone scarpe, praticamente a suola piatta.
  2. Le ho usate per allenarmi col bilanciere con quello che considero un peso più leggero, che vuol dire fino al 60-65% dell’1RM. Con qualsiasi cosa più pesante, passo alle mie sopraccitate scarpe da weightlifting.
  3. Trovo che queste scarpe devono essere sostituite quasi annualmente, se non prima, quando si sta facendo un allenamento settimanale costante per due o più sessioni a settimana.

Ma, di nuovo, queste scarpe mi piacciono. Hanno resistito alla prova del tempo.

LE MIE VIBRAM FIVE FINGERS

Le Vibram Five Fingers sono un paio di scarpe molto interessanti. Originariamente le ho acquistate perché avevo molti pazienti e studenti che le acquistavano o pensavano di comprarle e mi ponevano domande. A mio parere, sono la cosa più vicina ad allenarsi di piedi nudi senza essere a piedi nudi.

Personalmente preferisco non indossare dei calzini quando le utilizzo. I calzini mi fanno sentire strano e sento scivolare un po’ mentre li indosso. Ma sulla base di ciò che mi hanno detto gli altri, indossare un calzino o no sembra essere un’esperienza personale.

Con queste scarpe ho fatto squat col bilanciere, sprint, sessioni dall’allenamento a corpo libero e con kettlebell e ho anche eseguito stacchi, tutto quanto con ottimi risultati. Non ho niente da dire su di loro se non cose buone. È anche facile prendersene cura. Di solito dopo due o tre sessioni d’allenamento le butto nella lavatrice e le lascio asciugare.

Una nota su queste: se si indossano plantari ortopedici e/o un rialzo per il tallone, questi non si adatteranno ad alcuno dei diversi tipi di Five Fingers.

QUALE TRA QUESTE SCARPE D’ALLENAMENTO FA PER VOI?

Ogni scarpa sopra menzionata ha un proprio fine personale. Decidetene una, due, o più di cui avete bisogno e indossatele di conseguenza. Tutto dalle scarpe minimaliste Vibram Five Finger alle scarpe Safe/Titan heavy-duty può essere indossato dal tirocinante di sala pesi per scopi e risultati diversi. Se acquistate scarpe d’allenamento di qualità, queste vi dureranno per anni e vi serviranno bene durante le vostre sessioni. Calzate felicemente scarpe per la forza!

Il Dr. Michael Hartle non è solo un medico chiropratico, ma è anche il Chief SFL Barbell Instructor e un Master SFG Instructor con StrongFirst, un consulente professionale Clinical Nutritionist (DACBN), un Chiropractic Sports Physician (CCSP) Certificato, uno Strength & Conditioning Specialist (CSCS) Certificato e un provider Active Release Technique (ART) dal 1995.

Cresciuto nella tundra ghiacciata conosciuta come Minnesota, una volta viveva alle Hawaii, mentre suo padre stazionava a Pearl Harbor durante il Vietnam. Egli si è esercitato a Fort Wayne, Indiana negli ultimi 21 anni.

Powerlifter di livello nazionale, che ha vinto diversi titoli nazionali con lo USA Powerlifting, il Dr. Michael è anche il Presidente del Comitato di Medicina dello Sport dello USA Powerlifting (USAPL). È stato lo Head Coach dello USAPL World Bench Press Team per otto anni, vincendo con la squadra il World Championship Team Title nel 2004. Le sue migliori alzate in gara sono 705 libbre (circa 320Kg) nello squat, 535 libbre (circa 243Kg) nella panca piana, e 635 libbre (circa 288Kg) nello stacco con un miglior totale combinato delle tre alzate di 1840 libbre (circa 835Kg) nella classe di peso di 275 libbre (circa 125Kg).

Negli ultimi sette anni, egli è stato un giocatore di football semi professionistico, un defensive tackle, per passione! La sua squadra di football, gli Adams County Patriots, ha vinto il Campionato Nazionale AA Semi-Professionistico di Football nel 2008! Egli tratta, allena e fornisce consigli a tutti i tipi di pazienti, dai bambini agli anziani, dai giovani atleti agli studenti-atleti della NCAA agli atleti professionisti. Egli allena anche le squadre di football e atletica delle scuole medie, fornendo il suo tempo come volontariato negli ultimi vent’anni. Ha tre figli che lo tengono occupato con i loro sforzi personali, che includono hockey, baseball, football, lacrosse, atletica e, naturalmente, gli studi.